Bastano pochi clic e una spesa di 12 sterline, che chiunque è in grado affrontare. E in una manciata di minuti il capo di Cosa Nostra trapanese, Matteo Messina Denaro, diventa l'azionista di una società con un capitale sociale di appena una sterlina e che ha sede al numero 10 di Downing Street, nella casa del Primo ministro britannico Theresa May. A Londra si può fare anche questo. Nella capitale finanziaria al centro della rete dei paradisi fiscali scoperchiata dai Paradise Papers non c'è niente di più facile che creare società fantasma in grado di nascondere attività illecite o di riciclare denaro.