Giappone, (TMNews) - Una stretta di mano e un sorriso a favore dei fotografi: Mark Zuckerberg abbandona la solita tenuta informale, felpa e pantaloni sportivi, e indossa giacca e cravatta per l'incontro con il primo ministro giapponese Yoshihiko Noda. Il Giappone è una delle tappe del viaggio in Asia del fondatore e Ceo di Facebook: i social network hanno avuto un ruolo chiave durante il terremoto e lo tsunami dello scorso anno. Proprio nel Giappone post-tsunami è stata testata la nuova funzionalità Disaster Message Board, che permette all'utente di pubblicare un messaggio sul suo stato di salute in caso di calamità naturali: un sms social per rassicurare i propri cari e evitare problemi di comunicazione. Il primo ministro ha assicurato che il Giappone lavora alla costruzione della migliore infrastruttura basata sulla tecnologia in caso di disastri naturali.