Roma (TMNews) - Gli ospedali psichiatrici giudiziari, gli ex manicomi criminali, dovranno chiudere i battenti entro il 31 marzo 2013. Lo stabilisce un emendamento al decreto Severino sul sovraffollamento delle carceri, presentato dai relatori Filippo Berselli (Pdl) e Alberto Maritati (Pd), approvato a maggioranza dall'aula del Senato, con 175 sì, 66 no e 27 astenuti.I detenuti psichiatrici dovranno essere affidati ad apposite strutture organizzate dalla Sanità delle Regioni. La commissione Bilancio di palazzo Madama aveva dato parere favorevole al complesso dell'emendamento, condizionato però ad alcuneprecisazioni nel testo e ad alcune osservazioni negative sulle coperture finanziarie individuate.Questo il documento sugli Opg presentato lo scorso marzo dalla Commissione d'inchiesta sul Servizio sanitario nazionale del Senato.