Barcellona, (TMNews) - In tempi di crisi economica tornano di moda abitudini e gesti antichi. A Barcellona Montse Munoz ha avviato un'impresa di successo, con un occhio rivolto al portafogli e uno all'ambiente: vende pannolini riciclabili. Un prodotto che, nella sostanza, sino a 50 anni fa, era comune vedere in tutte le case, poi sostituito dai più comodi, e inquinanti, pannolini usa e getta: la recessione pesa sulle tasche dei neo-genitori, che cercano soluzioni meno dispendiose. Munoz da loro una risposta."Abbiamo un vantaggio strategico nella recessione, perchè i genitori con il primo figlio sono costretti a investire in pannolini circa 900 euro. Comprare quelli riciclabili permette un risparmio, ma tanti li scelgono anche perchè non inquinano, oppure perchè non creano problemi di salute o allergie".Anche un business di successo, avviato con tre macchine da cucire, incontra difficoltà, tra cui le tasse da pagare, e la ricerca di finanziamenti. "Per avere un euro dalla banca devi investire due euro nel business e dare cinque euro come garanzia. Così se ti danno mille euro ne devi avere cinquemila in banca perchè loro siano sicuri che tu li restituisca, senza queste garanzie è impossibile che concedano il prestito". Munoz però non si arrende di fronte ai problemi: continua a sviluppare il suo business, che si sta rivelando un successo, a dimostrare che le tradizioni delle nonne non tradiscono mai.