Washington, (TMNews) - Giovane, bello e ultra-conservatore. Paul Ryan è stato scelto dal candidato repubblicano alla Casa Bianca, Mitt Romney come suo vice presidente, in vista delle elezioni del prossimo novembre.Paul Ryan, 42 anni, deputato eletto nel Wisconsin, economista di formazione, siede al Congresso ininterrottamente dal 1998, quindi nonostante la sua giovane età è un politico navigato.Presidente della commissione bilancio della Camera ha giocato un ruolo chiave nel mettere a punto le proposte di bilancio dei repubblicani, e in particolare si è fatto promotore della contro-finanziaria per rispondere al budget presentato dal presidente Obama. A cominciare da forti tagli alla spesa e una revisione della sanità proponendo una privatizzazione integrale del 'Medicare'.Le sue idee hanno dato nuova forza all'ala conservatrice basti pensare che tra le sue proposte c'è quella di ridurre le tasse sui più ricchi, abolendo l'Alternative Minimum tax.Ma non sono solo le sue posizioni in tema di finanza e tasse a far discutere e a dividere l'opinione pubblica, Ryan è noto per le sue tendenze estremiste sui temi sociali ed etici: in primo luogo è contrario all'interruzione di gravidanza ma anche ai matrimoni gay.