Milano, (TMNews) - George Zimmerman rischia il carcere a vita per l'uccisione di Trayvon Martin, il ragazzo di colore ucciso con un colpo di pistola il 26 febbraio scorso. In queste immagini l'arrivo di Zimmerman in una prigione della contesa di Sanford, la città della Florida dove è avvenuta l'uccisione."Oggi abbiamo un fascicolo a carico di George Zimmerman che lo accusa di omicidio di secondo grado", ha annunciato in conferenza stampa il procuratore speciale, Angela Corey.La guardia di quartiere, appena ventottenne, colpì al cuore il giovane Trayvon che era disarmato: disse di aver agito per legittima difesa cosa che gli ha permesso di beneficiare della legge 'Stand Your Ground' del 2005, che permette di sparare anche se ci si sente solo minacciati. Ma a un mese e mezzo da quel tragico episodio per lui sono scattate le manette. La comparizione davanti al giudice entro 24 ore dall'arresto."Non volevamo nulla di più e nulla di meno - è stato il commento a caldo della mamma di Trayvon, Sybrina Fulton - Volevamo l'arresto e l'abbiamo ottenuto. Per questo ringrazio tutti.Sull'assassinio del giovane Trayvon da subito si è allungata l'ombra del razzismo sollevando sdegno e polemiche in tutti gli Stati Uniti. Indicative le parole del presidente Obama, un mese dopo l'omicidio: "Se avessi un figlio sarebbe come lui"