Torino, (TMNews) - Tante bandiere e cartelli davanti all'Alenia di Caselle Sud in segno di protesta contro il ministro del Welfare Elsa Fornero ma il clima è pacifico, ben diverso dalla tensione che si pronosticava viste le ultime contestazioni a Torino. Il ministro partecipa ad un'assemblea delle Rsu Alenia invitata dalla Fiom. Un invito fuori luogo per le altre sigle sindacali; Claudio Chiarle è il segretario Fim - Cisl di Torino."Credo che il posto della Fornero sia a Roma a parlare degli esodati. Aderendo ad invito di una sola sigla non ha dato un contributo a ricostruire l'unità sindacale"Al presidio hanno partecipato un centinaio di operai."Sfido chiunque a vivere con un mutuo di 1.100 euro al mese e la moglie che non lavora. Poi scopri che il Trota guadagnava 13mila euro al mese, questa è l'Italia".