Tolosa, (TMNews) - Ha 24 anni e abita a pochi chilometri dalla scuola ebraica di Tolosa in cui è sospettato di aver ucciso 3 bambini e un insegnante. Rinchiuso nel suo palazzo circondato da agenti, il sospetto spara e urla le sue rivendicazioni, come racconta il ministro dell'Interno francese Claude Gueant."Il sospetto parla molto, rivendica di essere un mujaheddin, di appartenere ad Al Qaeda e di aver voluto vendicare i bambini palestinesi e contemporaneamente di essersela presa con l'esercito francese per le sue missioni all'estero"."Quando i poliziotti si sono avvicinati alla porta il ricercato ha sparato. Un agente è stato feritoal ginocchio, ma non è in pericolo. Anche un altro agente è stato leggermente ferito".