Foggia (TMNews) - Avevano terrorizzato le province di Foggia e Bari con rapine efferate realizzate con tecniche paramilitari e armi da guerra. Gli autori di queste azioni criminali sono stati arrestati dalla polizia di Stato al termine di un'operazione denominata "Heat". Diciannove le ordinanze di custodia cautelare in carcere per i componenti di una banda specializzata in rapine ma anche in furti, oltre al sequestro di persona a scopo di rapina. Nelle immagini della polizia di Stato si vede il tentativo di assalto a un furgone portavalori, in località Spinazzola, nel barese. Dopo aver seguito passo passo con l'elicottero dall'alto i movimenti dei diversi gruppi della banda, le forze dell'ordine sono entrate in azione quando il furgone stava per subire l'assalto. Gli investigatori hanno individuato il covo della banda dove sono state sequestrate anche armi clandestine da guerra. Tra gli arrestati ci sono anche tre donne.