Turano (Lodi) - Il ministro dell'Ambiente Corrado Clini ha parlato del nuovo terremoto che ha scosso l'Emilia, sottolineando, a margine dell'inaugurazione di una centrale elettrica di Sorgenia nel Lodigiano, anche l'impatto su una regione economica strategica. E l'auspicio del ministro è stato quello di ragionare sui meccanismi di prevenzione.