Genova, (TMNews) - Le contestazioni, "se sono nel segno della violenza, non sono mai accettabili". Lo ha detto il presidente della Cei e arcivescovo di Genova, cardinale Angelo Bagnasco, commentando, a Genova, a margine del convegno "Pasqua della scuola", le proteste dei No Tav in Val Susa.