Roma, (TMNews) - Mantello rosso, tuta blu aderente e la mitica S stampata sul petto. Non siamo a una festa in maschera, ma a Metropolis, nell'Illinois, la città che si è autoproclamata terra natale di Superman dove da trentaquattro anni si tiene un curioso festival dedicato proprio al supereroe. Qui cinquanta uomini si sono dati appuntamento per partecipare a uno strano concorso di bellezza: quello del miglior abito in maschera del super-eroe. I partecipanti hanno sfoggiato il classico costume davanti alla giuria dei giudici chiamati a premiare il miglior Clark Kent, e il miglior Lex Luthor, l'antagonista di Superman. Al vincitore del 'superpremio', è proprio il caso di dirlo, sono andati mille dollari. Ma il concorso è solo uno degli appuntamenti del festival di Metropolis che ogni anno richiama migliaia di visitatori, appassionati e non, per assistere a film, spettacoli e mostre dedicate al famoso personaggio della striscia della DC Comics.