Roma (TMNews) - Il ciclismo è una scuola di vita: bisogna solo pensare a pedalare. Puoi essere chiunque, ma se non pedali arrivi ultimo". Giorgio Squinzi, presidente della Mapei e di Confindustria, parla così di una delle sue più grandi passioni. Un amore di famiglia, ereditato dal padre che fu ciclista professionista.