Grenoble (TMNews) - Michael Scumacher mostra segni di coscienza. La bella notizia, che riaccende la speranza sullo stato di salute del 7 volte campione del mondo di Formula 1, arriva direttamente dala sua portavoce, Sabrine Kehm."Michael mostra momenti di veglia - ha detto la Kehm, confermando i progressi nella lenta e delicata fase di risveglio - Il lavoro col team dell'ospedale di Grenoble continua e restiamo fiduciosi".La stessa portavoce, però, ha evitato di scendere nei particolari e, ringraziando i fan per l'affetto dimostrato finora, ha invitato tutti a rispettare la privacy del campione e della sua famiglia e non diffondere false notizie.Schumi è in coma dal 29 dicembre 2013 in seguito a una caduta sugli sci sulle Alpi francesi. Al momento del ricovero in ospedale, Schumacher mostrava lesioni craniche "diffuse e gravi". Dopo essere stato messo in un coma artificiale, dal 30 gennaio i medici lo hanno sottoposto a una progressiva riduzione dei sedativi. Si tratta di un processo molto lungo. Non è previsto a breve un trasferimento del campione dall'ospedale di Grenoble in un'altra struttura come invece era trapelato dalla stampa nelle ultime settimane.