Madrid (TMNews) - Migliaia di spagnoli sono scesi in piazza per protestare contro le misure anti crisi del governo. Mentre in Italia il dibattito sull'articolo 18 resta sul piano del botta e risposta fra esecutivo e sindacati, in Spagna i cittadini si sono riversati nelle piazza di oltre 50 città per dire no alla riforma del mercato del lavoro che rende più facili i licenziamenti. A Madrid hanno manifestato oltre 500mila persone, quasi altrettante a Barcellona. Il governo spagnolo parla invece di una riforma storica che farà scendere il livello di disoccupazione grazie agli incentivi per l'assunzione di giovani e disoccupati.