Cosenza (TMNews) - Crepe, calcinacci e piccoli crolli. Le chiese di alcuni comuni della diocesi di Cassano allo Ionio hanno subito danni a causa della scossa di terremoto della notte scorsa. I Vigili del fuoco hanno effettuato i sopralluoghi per verificare lo stato delle strutture. A Mormanno hanno subito danni la chiesa di Santa Maria del Colle, il palazzo vescovile e la chiesetta del seminario. In tutto il comune per motivi precauzionali l'acqua erogata dall acquedotto cittadino è stata dichiarata non potabile. L'ospedale, che ospitava alcune decine di pazienti, era stato evacuato subito dopo il sisma.I sindaci dei comuni colpiti dal terremoto, intanto, hanno predisposto la chiusura delle scuole fino a lunedì. Non ci sono problemi invece sul fronte dei trasporti.