Cosenza, (TMNews) - Trascorso qualche giorno dal terremoto che ha colpito la zona del Pollino, in Calabria, scattano i controlli di Vigili del fuoco e Protezione Civile sugli edifici colpiti e danneggiati dalle scosse. I tecnici fanno tappa nelle varie abitazioni per verificare la stabilità degli edifici, dal piano terra sino ai tetti.