Damasco (TMNews) - Mentre in Siria la guerra civile continua a mostrare i propri orrori, il presidente Bashar al Assad concede un'intervita a una tv privata pro regime e non mostra alcuna intenzione di cedere il passo. "Posso riassumere la situazione con una frase - ha detto - stiamo facendo dei progressi, la situazione sul campo è migliorata".Assad ha accusato i ribelli e gli Stati che li sostengono, quindi ha respinto l'idea di creare una zona cuscinetto per accogliere i rifugiati. "I colloqui sulla zona cuscinetto - ha spiegato il presidente siriano - in primo luogo non sono sul tavolo. In secondo luogo è un'idea irrealistica portata avanti da Stati ostili e nemici della Siria". Nell'atmosfera ovattata e rassicurante dello studio televisivo, Bashar Assad ha comunque usato glaciali verso parte della sua stessa popolazione."Quello che sta succedendo - ha concluso a proposito delle defezioni nel suo regime - è un'operazione positiva. E' un'operazione di auto-pulitura prima di tutto dello Stato e più in generale della nazione".