Homs (TMNews) - Ancora bombe su Homs e ancora vittime. Secondo quanto ha riportato una ong britannica almeno 13 persone sono morte negli ultimi bombardamenti sulla città simbolo della ribellione ad Assad. Ma insieme ai civili locali oggi hanno perso la vita anche due giornalisti occidentali."Si tratta - ha annunciato la portavoce della presidenza della Repubblica francese - di Remy Ochlik, 28enne fotografo di guerra frances e dell'americana Marie Colvin, una corrispondente americana del Sunday Times".Ochlik e Colvin si trovavano all'interno di un'abitazione di Baba Amr, adibita a centro stampa, quando lo stabile è stato colpito da una bomba sparata dalle forze siriane. Altri giornalisti stranieri sono rimasti feriti.