Singapore, (TMNews) - Auto costosissime, fino a otto volte il loro prezzo base, per disincentivarne l'acquisto in nome di un ambiente più sostenibile. A Singapore le stanno tentando tutte contro lo smog. In questa città-stato asiatica affollatissima le auto sono molto costose, ma avere i soldi non è l'unico requisito necessario per realizzare il sogno di un'auto di proprietà. Lo Stato ogni mese mette a disposizione un numero limitato di license, solo dopo entra in campo il fattore economico. Tra tasse, concessioni e certificati un veicolo di piccola taglia può costare anche 63mila dollari."Questa piccola auto, ad esempio, costa l'equivalente di una Porsche Boxster acquistata negli Stati Uniti", spiega questa ragazza.Non c'è da stupirsi, allora, nel vedere un grande affollamento a un evento del genere: chi resterà più a lungo con le mani attaccate all'auto se ne aggiudicherà in regalo. Quest'uomo che ha vinto la gara resistendo per oltre 78 ore si vedrà consegnare il premio a casa ma previa un pagamento di tasse e certificati che, fatte tutte le somme, faranno lievitare il prezzo del veicolo a più di quanto lo si pagherebbe in qualsiasi altro posto del pianeta.E non c'è da stupirsi nemmeno di una moda tipicamente di Singapore: esporre l'auto nel salotto di casa come un gran trofeo. E' boom infatti delle strutture, anch'esse costosissime, che consentono di parcheggiare l'auto direttamente nell'appartamento.