Palermo, (Tmnews) - Parole grosse, voci urlate, tensione a un incontro pubblico organizzato a Palermo con Nello Musumeci. Un botta e risposta molto duro tra la platea e il candidato del Pdl a presidente della regione Sicilia. "La politica ha perso credibilità - ha detto Musumeci - E quando dico politica dico tutti! Siamo sicuri che la società civile sia stata migliore della società politica? Sacche di clientela, gente che oggi fa il rivoluzionario e ieri stava dietro le segreteria della Dc". L'atmosfera si è surriscaldata: "Guardami negli occhi - ha detto Musumeci rivolgendosi a un singolo contestatore - non fare il rivoluzionario con me, perché io lo facevo quarant'anni fa. Il mio mestiere non me lo insegni". Poi Musumeci è riuscito a riprendere la parola, alzando ancora di più la voce. "Facciamo un mea culpa tutti. Nessuno faccia verginello qui, perché non c'è spazio per la verginità".