Milano, (TMNews) - Ostenta serenità e, a tratti indifferenza, Roberto Formigoni mentre assiste al dibattito in Consiglio regionale sulla mozione di sfiducia a suo carico presentata dall'opposizione di centrosinistra.Si scalda un po' durante l'intervento di Alessandro Alfieri del Pd, che riporta le notizie sulle sue vacanze pagate dal faccendiere Daccò: con sorrisi beffardi sminuisce le accuse che gli vengono poste, poi si concentra sulla lettura del giornale.E a chi prima del voto gli chiede cosa si aspetti risponde con ostentata sicumera.