Palmi, (TMNews) - "La posizione del governo italiano è molto ferma sulle carenze di giurisdizione indiana". Così il ministro della Giustizia, Paola Severino a Palmi commenta la situazione dei due italiani detenuti in India. "I rilevamenti satellitari provano che la nostra nave era in acque internazionali. Tutto quello che viene detto è basato su idee - ha proseguito Severino - ma la prova sullo svolgimento dei fatti, versione differente tra le due parti, ancora non c'è stata. La posizione dei due militari italiani è molto delicata".