Pratica di Mare (TMNews) - Sequestro in alto mare: sembra il titolo di un film d'azione, ma è in realtà l'esito di un'operazione congiunta della Guardia di finanza e della polizia spagnola, che ha portato a bloccare, in pieno oceano Atlantico, tre tonnellate di cocaina purissima proveniente dal Sud America e destinata allo smercio in tutta Europa attraverso i porti della Galizia. I narcos avevano base a Madrid, si rifornivano in Colombia. operavano insieme a un gruppo bulgaro e contavano anche su un infiltrato nella polizia spagnola. La nave della droga, partita dalle coste africane e poi giunta nei caribi per fare il carico di cocaina, è stata monitorata dagli aerei della Gdf e, nella notte, è scattato il blitz delle forze speciali spagnole, che l'hanno condotta nel porto di Cadice. I 21 membri dell'equipaggio sono stati arrestati e contemporaneamente altri 10 narcotrafficanti sono finiti in manette sul territorio spagnolo.