Napoli, (TMNews) - La sciarpa anti-juve mostrata insieme all'ex Ministro della difesa Ignazio La Russa ha scatenato un vespaio di polemiche ma Marcello Taglialatela, assessore regionale campano in aspettativa, da Napoli si difende."Io non mi pento affatto. La sciarpa è una esasperazione di una valutazione che non riguarda la squadra ma la società che nel corso di questi anni con arroganza e prepotenza ha offeso la nostra città. Per questo qualche parola trasgressiva ci può stare. E' la liturgia del tifoso. Io sono un tifoso e seguo il Napoli sia in casa che in trasferta e penso che gli eccessi verbali possano essere perdonati a fronte dell'impegno e della passione".