Vipiteno, (TMNews) - "Non vedevo l'ora che finisse tutto", così il marciatore Alex Schwazer in lacrime ha raccontato la sua verità dopo l'esclusione dalle Olimpiadi di Londra per doping. "Io sono dispiaciuto perchè ho buttato via tutti gli anni di allenamento e sono anche contento che è finito tutto, forse adesso riesco a fare una vita normale".