Il Cairo, (TMNews) - Il vescovo Tawadros, 60 anni, è stato scelto come nuovo patriarca della Chiesa copta ortodossa d'Egitto, da un giovane ragazzo che, con gli occhi bendati, ha estratto a sorte il suo nome da un calice di vetro, nel corso di una cerimonia religiosa.Il vescovo Pachomius, che ha retto l'interim dopo la morte di Shenuda III, avvenuta lo scorso marzo, ha preso il foglio estratto dal ragazzo e lo ha mostrato a una folla di fedeli riuniti nella cattedrale di San Marco, al Cairo, proclamando: "Vescovo Tawadros".Il nuovo patriarca copto ha 60 anni, e succede a Shenuda III, morto lo scorso marzo all'età di 88 anni. Gli altri due candidati era il vescovo Raphael e padre Raphael Ava Mina. I tre candidati erano stati selezioni lo scorso mese da un consiglio di oltre 2.000 elettori - laici, monaci, sacerdoti e prelati.