Torino, (TMNews) - Tanta folla ma nessuna delle temute contestazioni per il ministro del Lavoro Elsa Fornero arrivata all'inaugurazione della 25esima edizione del Salone del Libro a Torino. Imponenti le misure di sicurezza per l'arrivo al Lingotto del ministro, che ha fatto un vero e proprio bagno di folla nel giro inaugurale assieme al sindaco di Torino, Piero Fassino, salutato calorosamente. A fare gli onori di casa, Rolando Picchioni ed Ernesto Ferrero, i due vertici alla guida del Salone che quest'anno vuole cancellare le ombre della crisi. "Questo è un salone di festa e non di pianto - ha detto Ferrero - ce la faremo dentro e fuori dal Salone".L'appuntamento dedicato alla letteratura quest'anno ha come tema la riflessione sulla tecnologia e alla "primavera digitale".ups