Mosca, (TMNews) - "Ciao, il mio nome è Nadezhda. Sono progettata per aiutare le persone. Posso farti rilassare, leggerti un libro, misurarti la pressione o darti una medicina". E' capace anche di autopresentarsi questo robot infermiere, uno dei tanti prototipi presentati all'edizione 2012 della Robofest di Mosca.Sono oltre 400 i team di inventori arrivati da tutta la Russia per presentare i propri automi alla fiera sponsorizzata dall'agenzia federale per i giovani, veri protagonisti dell'evento con i loro automi studiati per il divertimento o per scopi di utilità sociale. I robot in mostra spesso sono realizzati con pochi mezzi ma tanta creatività ed ingegno.