Roma, (TMNews) - "La Roma non ha limiti": parola di Rudi Garcia, l'allenatore francese che per nulla demoralizzato dalla sconfitta a Napoli in Coppa Italia già guarda con serenità al futuro. Il fenomeno Garcia, che ha conquistato subito l'ambiente giallorosso, desta curiosità anche all'estero, tanto che la France Presse si è presentata a Trigoria con una troupe."Al momento la Roma è stata quasi ineccepibile - ha detto Garcia all'agenzia francese - con i punti in classifica che abbiamo in altri campionati saremmo in testa". Ma guai, ha sottolineato il tecnico, ad adagiarsi sugli allori. "Non abbiamo ancora conquistato niente - ha ammonito Garcia - bisogna andare avanti, continuare a fare risultati e cercare di qualificarci per l'Europa. Purtroppo il nostro destino non è nelle nostre mani. Se gli altri rallentano dobbiamo essere pronti". Una nota infine su Gervinho, la rivelazione di questa Roma da primati, da Garcia fortemente voluto in Italia. "L'ho preso perché ha delle caratteristiche uniche - ha spiegato il francese - uno così deve giocare in libertà. Anzi, bisogna obbligarlo a giocare a modo suo".(immaginbi Afp)