Roma, (TMNews) - Entra ed esce con fare guardingo dagli uffici vuoti di una compagnia telefonica a Roma: i dipendenti sono in pausa pranzo, e lui ne approfitta per mettere a segno indisturbato i suoi colpi. Peccato però che fosse ripreso in diretta dalle telecamere a circuito chiuso della sede. Immediato l allarme alla Sala operativa della Questura di Roma: le pattuglie dei commissariati "Castro Pretorio" e "Trevi" sono intervenute sul posto e hanno colto il ladro ancora all'opera. L'uomo, un 46enne spagnolo, ha provato a fuggire invano. Addosso i poliziontti gli hanno trovato circa 2.500 euro e alcune monete preziose appena rubate. Per lui sono scattate le manette con l'accusa di furto aggravato.