Roma, 24 feb. (TMNews) - Ottavo omicidio nel 2012 a Roma. Un cittadino peruviano è stato trovato morto in un appartamento a Roma, in via di Torrenova nel quartiere Casilino. L'uomo aveva le mani legate ed in terra c'era del sangue, una scena che farebbe ipotizzare un'esecuzione. Secondo una prima ricostruzione della dell'omicidio l'uomo potrebbe essere anche stato torturato prima di morire, vista la presenza di alcune bruciature sul suo corpo. A trovarlo è stato suo nipote al suo rientro nell'abitazione che ha dato l'allarme. La vittima aveva 54 anni e vari precedenti, tra cui droga e truffa. Sul posto sono intervenuti gli agenti della squadra mobile e la Polizia scientifica.