Roma, (TMNews) - Ogni pista è buona per correre, almeno per Usain Bolt: il campione olimpico giamaicano si cimenta in una gara di velocità nel cuore di Roma, in via Condotti, circondato da sostenitori e curiosi. Il primatista mondiale sui 100 metri è a Roma per partecipare al Compeed Golden Gala e non si nega a chi gli chiede una foto o un autografo. C'è tempo anche per le domande tecniche, ma in conferenza stampa: l'obiettivo di Bolt è vincere le Olimpiadi di Londra, e non sembra preoccupato dai tempi realizzati a Ostrava, dove ha corso in 10''04."Ho sempre detto che non si può fare una buona gara ogni volta che si corre e quella è stata una delle mie brutte gare. Ma devo lasciarmela alle spalle e migliorare". "Non mi preoccuperei neanche se perdessi tutte le gare da qui alle Olimpiadi, non mi agiterei, l'unico obiettivo però è andare ai Giochi e fare bene. Ho fiducia in me stesso e nel mio allenatore, è il migliore e sa come farmi arrivare al top. Dunque non importa che corra forte o piano, sono concentrato e pronto".(immagini AFP)