Roma, (TMNews) - E' iniziata in silenzio la manifestazione dei militanti di Casapound per le vie di Roma: in testa al corteo di protesta un grande cartellone con le foto di Mario Monti, Elsa Fornero, Pierluigi Bersani e Angelino Alfano e sotto la scritta "Falli piangere". Dopo qualche minuto di sfilata silenziosa è arrivata la musica, mentre i manifestanti avanzavano con le bandiere del centro sociale di estrema destra in mano: poi hanno acceso tre fumogeni dei colori della bandiera italiana, bianco, rosso e verde, e hanno iniziato a intonare cori e slogan, tra cui "Monti vattene" e "Questo governo qua un futuro non te lo dà".Tra le bandiere in corteo anche quelle siriane, in sostegno di Bashar al Assad, tra gli slogan critiche a capitalismo, precarietà, scuola e sanità private. A spiegare i motivi della protesta Gianluca Iannone, leader di Casapound. "Non c'è nulla di nostalgico in questo corteo, è un corteo politico contro un governo di tecnici messo su dalle banche, appartengono tutti quanti a grosse lobby di potere, questo è il problema".