Roma (TMNews) - Armati di pistola hanno fatto irruzione in un ufficio postale di Roma, in Viale Beata Vergine del Carmelo al Torrino, per mettere a segno il colpo ma sul loro cammino hanno incontrato gli agenti della squadra mobile della Questura. I tre tutti pregiudicati di età compresa tra i 53 e i 61 anni, sono arrivati a bordo di una utilitaria che avevano rubato qualche giorno prima, l'hanno lasciata con il motore acceso all esterno e, pistole alla mano, hanno fatto irruzione all interno dell ufficio postale.Una volta dentro hanno disarmato una guardia giurata e sotto la minaccia delle armi hanno costretto il responsabile della struttura a consegnare loro oltre 15.000 euro. In quel momento hanno fatto irruzione gli agenti delle polizia che hanno arrestato i tre malfattori in flagranza di reato. I tre risultano già coinvolti negli anni scorsi in rapine per le quali in alcuni casi erano stati già arrestati.