Ponte nelle Alpi, (TMNews) - Comincia così il ciclo virtuoso nel paese della raccolta differenziata. Siamo a Ponte nelle Alpi, provincia di Belluno, per il terzo anno di fila in testa alla classifica di Legambiente dei "Comuni ricicloni". Qui la differenziata è al 90%.Dopo la selezione dei cittadini tutto finisce all'ecocentro.Così una voce di costo, lo smaltimento, viene abbattuta e trasformata in guadagno.La gestione è affidata alla Ponte servizi srl, società al 100% pubblica, ora a rischio per una norma sulla privatizzazione del decreto salva italia. Per l'assessore all'ambiente Ezio Orzes, così si cancella un'eccellenza.In ogni caso la speranza è che prima o poi posti come Ponte nelle Alpi non facciano più notizia.