Firenze (TMNews) - Matteo Renzi, dal palco della Leopolda, torna a parlare dell'espressione "rottamazione", che "è passata e sulla quale fanno studi sociologici". In realtà, spiega il sindaco di Firenze candidato alle primarie del Pd, forse quel giorno "avevamo bevuto un po' troppo a pranzo". Il discorso però è serio: in tutti i Paesi del mondo - spiega Renzi - i partiti cambiano i leader. In Italia avviene il contrario: i leader cambiano i nomi ai partiti e restano al loro posto.