Firenze, (TMNews) - Matteo Renzi chiede scusa alla moglie Agnese e ai suoi tre figli, per la lontananza da casa e per averle delegato completamente la gestione della famiglia. Davanti alle tremila persone arrivate al Mandela Forum di Firenze per sentirlo, il sindaco scherza sui due figli maschi, definiti "bersaniani", mentre la femmina è una "renziana convinta".