New York, (TMNews) - Un campionato mondiale non lo si nega proprio a nessuno anche quando in realtà sarebbe meglio evitarlo. Per i pretendenti al titolo di campione di rutti, gli sgradevoli gorgheggi che emettono sono motivo di orgoglio e quasi una forma d'arte.Un boato che ha dell'incredibile. Timothy Janus ha vinto il campionato del mondo nella categoria durata con un autentico rombo di tuono che si è protratto per ben 18 secondi."Questa per me è una grande occasione, non mi piace perdere e mi preparo per vincere. So che sembra strano ma io mi diverto" spiega orgoglioso.Per l'intensità del suono si è imposto Eric "Badlands" Booker anche aiutato dalla notevole stazza.Per prepararsi al rutto vincente gli atleti scaldano lo stomaco con ripetute contrazioni e apnee ma è anche ammesso l'uso di bibite gassate. In alcuni paesi arabi è segno di cortesia manifestare rumorosamente di aver gradito il pranzo, ma qui lo si fa per vincere.