Napoli, (TMNews) - "Una battaglia vinta nell'ambito di una guerra che dura da tempo": così il questore di Napoli, Luigi Merolla, commenta la cattura di Antonio Leonardi, inserito nell'elenco dei super latitanti per la nuova faida di Scampia. Merolla parla di una "guerra che temiamo possa durare ancora parecchio", poi ribadisce l'impegno delle forze dell'ordine e della magistratura a "portare avanti un'azione sempre più rinnovata e serrata".