Mosca (TMNews) - Note un po' stonate ma non è colpa sua. E' rispuntato il talento musicale di Vladimir Putin, che ha ampliato il suo repertorio: questa volta il presidente eletto russo ha strimpellato al pianoforte l'inno di San Pietroburgo e della squadra di calcio Zenit, della sua città natale. E' successo nel corso di una visita al teatro pietroburghese Andrei Mironov. Mentre faceva un giro del teatro, Putin non ha resistito alla tentazione di mettersi al piano come ha fatto altre volte in passato. Dopo qualche nota non proprio armonica, la protesta: "Questo pianoforte non è accordato!" Il direttore del museo non ha potuto che confermare.