Napoli, (TMNews) - Migliorare il sistema viabilistico del Sud per rilanciare l'economia del meridione. La Regione Campania e Anas hanno firmato il protocollo d'intesa per l'avvio dei lavori di costruzione del terzo tronco, compreso lo svincolo di Angri, della Strada Statale 268 del Vesuvio come spiega l'amministratore unico di Anas, Pietro Ciucci. "Il contributo che le infrastrutture possono dare alla ripresa al superamento delle fase di crisi, all'aumento della competitività del sistema. Nell'ambito delle infrastrutture che l'Anas è impegnata a realizzare la Salerno-Reggio Calabria è sicuramente la sfida più grande"L'intervento prevede la realizzazione di opere di confluenza della statale sulla autostrada A3 Napoli/Pompei/Salerno e di due bretelle di collegamento con la viabilità ordinaria tra le province di Salerno e Napoli. Sullo stato dei lavori della A3 Ciucci è ottimista. "I lavori sono in avanzato stato di realizzazione, tutto il tratto campano è stato completato sono 120 km di strada. E nel tratto campano si può vedere qual'è la nuova Salerno-Reggio Calabria. Una strada moderna, sicura, larga, senza curve ciece e senza salscendi, con un elevato coefficiente di sucurezza".