Milano (TMNews) - "Mi aspetto che i candidati vengano convocati intorno a un tavolo e che la cosa non venga decisa solo dal segretario". Così Stefano Boeri, assessore alla Cultura del Comune di Milano, risponde ai cronisti sul tema delle regole per le primarie del centrosinistra, che Boeri ricorda essere "di coalizione e non di partito". Se decidesse da solo Bersani per l'assessore sarebbe "bizzarro".