Pozzuoli, (TMNews) - Cancelli dell'Anfiteatro Flavio chiusi per mancanza di personale e turisti basiti che non possono entrare. E' il turismo impossibile a Pozzuoli. Ormai riuscire a visitare il sito archeologico è un po' come vincere il terno al lotto. La chiusura del dell'Anfiteatro avviene a singhiozzo senza nessun tipo di preavviso."Ero stata qui in ottobre e sono tornata con degli amici, ma sono molto sorpresa di aver trovato chiuso, senza nessun avviso" spiega una turista tedesca. "Spero che lo riaprano presto, siamo stati qui 30 anni fa e volevamo rivedere questo posto bellissimo, ma è chiuso" aggiunge un altro tedesco.Non si tratta infatti di un episodio isolato, ma è l'ennesima pagina nera per il turismo flegreo, ai primi di giugno una comitiva di una trentina di turisti francesi è rimasta fuori dai cancelli. Al loro ritorno in albergo hanno inviato una lettera di protesta al consolato di Francia a Napoli. Luigi Esposito, responsabile provinciale Assoturismo denuncia la situazione. "E' assurdo che si stabilisca una chiusura di un sito così importante da un giorno a un altro. Noi come albergatori stiamo trovando difficoltà enormi con i nostri ospiti che vengono qui per visitare l'Anfiteatro e non possono visitarlo".Inutile anche il tentativo di organizzare le visite con prenotazioni. Un pessimo biglietto da visita per l intero comparto turistico dei Campi Flegrei, già alle prese con la chiusura dello Stadio di Antonino Pio e del Rione Terra.