New York (TMNews) - La Pfizer è costretta a correre ai ripari. Il colosso farmaceutico ha dovuto ritirare dal mercato circa un milione di scatole di pillole anticoncezionali negli Stati Uniti per un errore di confezionamento che potrebbe esporre le donne al rischio di gravidanze indesiderate.Ogni pacchetto dovrebbe contenere 21 compresse attive e sette pillole inattive, ma in molti blister sono state posizionate male, di conseguenza le donne che utilizzano questo anticoncezionale potrebbero assumere scorrettamente gli ormoni in grado di evitare gravidanze.