Perugia, (TMNews) - Oltre 25 chili di hashish sequestrati insieme con 10mila euro in contanti e 12 ordinanze di custodia cautelare in carcere: è l'atto finale di un'indagine durata due anni del Gruppo Operativo Antidroga del G.I.C.O. della Guardia di Finanza di Perugia che ha scoperto e smantellato una banda di narcotrafficanti composta soprattutto da soggetti di origine nordafricana. Il loro campo d'azione era il territorio umbro ma avevano importanti collegamenti col Marocco ed la Spagna per l'approvvigionamento dello stupefacente.I numeri di questi due anni di indagini fanno capire quanto fosse fiorente l'attività della banda: in 24 mesi sono stati sequestrati 315 chili di hashish che una volta divisi in dosi e venduti dagli spacciatori in strada avrebbero portato nelle tasche dei narcotrafficanti oltre 3 milioni di euro. In tutto sono 28 le persone denunciate, di cui 10 tratte in arresto in flagranza di reato.