Washington (TMNews) - La notte dei morti viventi non spaventa le tasche degli americani che per Halloween sono pronti ad aprire i cordoni della borsa nonostante la crisi economica.Secondo la National Retail Federation, sette americani su 10 prevedono di fare grandi spese in vista del primo week end di novembre.Nei negozi e nei grandi magazzini gli scaffali sono già pieni di maschere da vampiri o licantropi, vestiti da streghe e da folletti. Per non parlare di zucche, ragnatele, scheletri e caramelle di tutte le forme, negli Stati Uniti non si baderà a spese per questo Halloween: si calcola infatti che verranno spesi complessivamente a otto miliardi di dollari.Il tradizionale rito del "dolcetto o scherzetto" dunque non conosce crisi, chi penseranno gli zombie a spaventare lo spettro della recessione.