Napoli, (TMNews) - "Per costruire il futuro il presupposto è la credibilità. Non c'è Paese che possa programmare il suo futuro se non ha la credibilità del contesto internazionale. L'Italia grazie al contributo di tutti - con il lavoro che è stato fatto nello specifico negli ultimi dieci mesi, di cui va dato merito in parte al governo, in parte al Parlamento, alle parti sociali e all'opinione pubblica - questa azione ha meravigliato il resto del mondo e ha meravigliato la capacità di accettare seriamente anche il sacrificio per ridare credibilità al nostro Paese al contributo dispone di nuovo di una forte apertura di credito in termini di credibilità". A dirlo è il ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera, intervenendo a Napoli al convegno "Competere per crescere".