Mosca, (TMNews) - Un lunghissimo viaggio attraverso la Russia. A quattro mesi dall'inizio dei Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014, il Paese ospitante ha ricevuto ufficialmente a Mosca la torcia olimpica. A segnare l'evento anche un piccolo fuori programma: la torcia durante la staffetta, dopo la cerimonia, si è spenta salvo essere subito riaccesa da un organizzatore. Fuoriprogramma a parte, da Mosca parte la staffetta del simbolo dei Giochi. E questo sarà il viaggio più lungo nella storia. La torcia di alluminio, che pesa 1 chilo e mezzo, percorrerà 65.000 chilometri e attraverserà 83 regioni in 123 giorni prima di accendere, il 7 febbraio, il braciere durante la cerimonia inaugurale di Sochi. E' previsto che passerà nelle mani di 14.000 tedofori.Non è il solo record che ha fatto segnare questa edizione, si tratta infatti dei giochi, più cari della storia, basti pensare che sono stati spesi circa cinque miliardi di dollari. Le olimpiadi invernali si chiuderanno 23 febbraio quando verrà spento il fuoco in attesa che venga riacceso nel 2016 in Brasile.