Torino (TMNews) - Nel giorno del grande blitz delle forze di polizia, i comitati No Tav della Val di Susa offrono solidarietà a gli arrestati e annunciano nuove mobilitazioni. "Vogliono spaventarci e dividerci".